Nico D'ascola | Rassegna stampa
4
archive,category,category-rassegna-stampa,category-4,ajax_fade,page_not_loaded,,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.2,vc_responsive

Rassegna stampa

(DIRE) Reggio Calabria, 13 dic. – “L’unica soluzione accettabile e’ quella dell’alleanza con il Partito democratico per una serie di ragioni che ho spiegato nel corso della direzione del partito”.

(DIRE) Reggio Calabria - "L'unica soluzione accettabile e' quella dell'alleanza con il Partito democratico per una serie di ragioni che ho spiegato nel corso della direzione del partito". Lo ha dichiarato all'agenzia Dire il senatore calabrese, Nico D'Ascola (Ap), in riferimento alle future alleanze per...

Il presidente Nico D’Ascola interverrà allo spettacolo organizzato dalla Direzione della Casa Circondariale di Arghillà

Il presidente della Commissione Giustizia del Senato Nico D’Ascola interverrà allo spettacolo organizzato dal gruppo teatrale e musicale dell’Alta Sicurezza che si svolgerà presso la Casa Circondariale di Arghillà. L’incontro organizzato nell’ambito del progetto Teatro Alta Sicurezza “Dentro… ci stiamo anche noi”, dalla Direzione della...

Il presidente Nico D’Ascola su Ius soli e Biotestamento

IUS SOLI. INTERVISTA, D'ASCOLA (AP): DA CATTOLICO ERRORE NON VOTARLO (DIRE) Roma, 6 dic. - "Personalmente lo ius soli lo avrei votato, mi sembra una cosa crudele non riconoscere la cittadinanza a un bambino. Da cattolico dico che mi sembra un errore madornale non approvarlo"....

Il presidente Nico D’Ascola al convegno “Giustizia tra efficienza e garanzie” organizzato dall’Associazione Nazionale Magistrati presso la Camera di Commercio di Catanzaro

(ANSA) - CATANZARO, 2 DIC - "Occorre un testo legislativo sullo scioglimento delle amministrazioni locali che recuperi il rapporto con la cittadinanza. I cittadini non possono essere abbandonati dopo che abbiamo sciolto i comuni". Lo ha detto il presidente della Commissione Giustizia del Senato, Nico...

Nico D’Ascola (Ap):”Con il nuovo codice antimafia c’è un’altra via che prevede la possibilità che si intervenga prima per salvare la vita delle donne, attraverso il controllo di chi le minaccia”.

“Noi puntiamo su di un modello punitivo classico di natura penalistica che si regge sul verificarsi di un evento morte. Che la legge sul femminicidio non dissuadesse, non eliminasse il fenomeno era ovvio per chi conosce il sistema penale. Il diritto penale interviene quando un...