Nico D'ascola | CORRUZIONE, RELATORE: AUMENTO SE ‘PER INDUZIONE’. MAX 10 ANNI E 6 MESI
646
single,single-post,postid-646,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.2,vc_responsive

CORRUZIONE, RELATORE: AUMENTO SE ‘PER INDUZIONE’. MAX 10 ANNI E 6 MESI

03 mar CORRUZIONE, RELATORE: AUMENTO SE ‘PER INDUZIONE’. MAX 10 ANNI E 6 MESI

(Public Policy) – Roma, 3 mar – Cambia il reato di
corruzione per induzione. Lo prevede un emendamento del
relatore al ddl Anticorruzione, Nico D’Ascola (Ap),
presentato in commissione Giustizia al Senato e che dovrà
essere votato.
L’emendamento prevede che la pena minima sia di 6 anni e la
massima di 10 anni e 6 mesi. Il testo originario del Codice
penale prevede una reclusione da tre a otto anni. (Public
Policy)