Nico D'ascola | Il presidente della Commissione Giustizia del Senato Nico D’Ascola al convegno “L’Avvocato penalista ieri, oggi e..domani. L’attualità di Francesco Giurato”
1847
single,single-post,postid-1847,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.2,vc_responsive

Il presidente della Commissione Giustizia del Senato Nico D’Ascola al convegno “L’Avvocato penalista ieri, oggi e..domani. L’attualità di Francesco Giurato”

18 lug Il presidente della Commissione Giustizia del Senato Nico D’Ascola al convegno “L’Avvocato penalista ieri, oggi e..domani. L’attualità di Francesco Giurato”

Il presidente della Commissione Giustizia del Senato è intervenuto al convegno “L’Avvocato penalista ieri, oggi e..domani. L’attualità di Francesco Giurato” organizzato dalla Camera Penale di Reggio Calabria presso la Sala Monteleone del Consiglio Regionale della Calabria. La cerimonia si è conclusa con il conferimento del premio “Avv. F.Giurato” all’On. Armando Veneto”.

Nico D’Ascola:”Francesco Giurato apparteneva ad una classe di grandi umanisti. Ho avuto la fortuna di avere grandi maestri. Ricordarli significa rievocare un contesto culturale che oggi non c’è più. Credo che scelta migliore non si potesse fare nell’individuare l’attribuzione di questa medaglia a chi ci rappresenta meglio di ogni altro ossia l’avv. Armando Veneto. Il ruolo dell’avvocato è complesso. L’avvocato era il grande difensore dei diritti individuali in uno Stato liberale. Oggi, ci troviamo in un contesto politicamente mutato. Dobbiamo riflettere sull’attualità del ruolo dell’avvocato come difensore dei diritti. Le modalità di soluzione dei conflitti sociali di uno Stato  è del  tutto compatibile con la difesa dei diritti individuali ovvero non primeggia in questo mutato contesto rispetto a quello di riferimento. L’avvocato si inserisce in uno snodo fondamentale dal punto di vista politico, il conflitto irrisolto tra autorità e libertà. Un ruolo oggi che trascura sempre di più il livello individuale della difesa dei diritti che riguardano l’individuo. Vorrei che l’orgoglio di appartenere a questa categoria, la riscoperta dei valori, la ripartenza  portasse tutti insieme ad un cambiamento, riconoscendoci in un passato estremamente importante che dobbiamo meritare”.