Nico D'ascola | Il presidente della Commissione Giustizia del Senato Nico D’Ascola alla Casa Circondariale di Arghilla’
1838
single,single-post,postid-1838,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.2,vc_responsive

Il presidente della Commissione Giustizia del Senato Nico D’Ascola alla Casa Circondariale di Arghilla’

10 lug Il presidente della Commissione Giustizia del Senato Nico D’Ascola alla Casa Circondariale di Arghilla’

Nico D’Ascola:”Il principio costituzionale di rieducazione dei condannati non è una astrazione. La rieducazione intesa come obiettivo di un trattamento deve essere riempita di contenuti che la rendano effettiva e praticabile. Ma prima ancora deve essere persuasivamente proposta dallo Stato ed accettata consapevolmente pure dai condannati che devono meritarsela.
Le manifestazioni teatrali alle quali oggi ho assistito all’interno del carcere di Arghillà con i detenuti come attori costituiscono una straordinaria dimostrazione di come la cultura in genere costituisca il migliore mezzo di umanizzazione della pena. Insieme alla continuità affettiva e al lavoro. Chi si avvicina spontaneamente alla cultura, intesa in ogni sua forma di manifestazione, percepisce subito i valori; inevitabile presupposto di ogni percorso di reinserimento”.
CONVEGNO CARCEREda