Nico D'ascola | UNIONI CIVILI, SACCONI-D’ASCOLA: FIRME AP-FARE INDICANO COMUNE SENTIRE DI BASE
1036
single,single-post,postid-1036,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.1.2,vc_responsive

UNIONI CIVILI, SACCONI-D’ASCOLA: FIRME AP-FARE INDICANO COMUNE SENTIRE DI BASE

22 gen UNIONI CIVILI, SACCONI-D’ASCOLA: FIRME AP-FARE INDICANO COMUNE SENTIRE DI BASE

“La firma congiunta delle senatrici del Movimento Fare di Flavio Tosi (Bisinella, Bellot, Munerato) e dei senatori AP su emendamenti, pregiudiziale e sospensiva in materia di Unioni Civili è politicamente significativa perché indicativa di un comune sentire sulla base antropologica dell’azione politica. Quando c’è intesa sui principi relativi all’uomo, tutto il resto può derivare agevolmente. L’Italia ha bisogno di un soggetto politico che riproponga in termini laici una visione positiva dell’uomo, della sua ricchezza intrinseca, della innata attitudine a capacitare e non limitare il suo prossimo, così da porsi a tutela dell’uomo stesso dagli esperimenti di coloro che vogliono separare la procreazione dagli affetti naturali, banalizzare aborto e matrimonio, educare i figli all’indifferenza di genere, assistere il suicidio”. Lo dichiarano in una nota i senatori di Area popolare, Maurizio Sacconi e Nico D’Ascola.